Home » Formazione professionale

Formazione professionale

PRO-FORMAZIONE

PRO-FORMAZIONE - CENTRO STUDI DANZAREA
commenti (1)

PRO-FORMAZIONE, progetto innovativo

PRO-FORMAZIONE, progetto innovativo - CENTRO STUDI DANZAREA

Il progetto Professionale di Formazione Coreutica "Pro-Formazione" nasce dalla esperienza dell'Ente di Formazione e Produzione riconosciuto dal Ministero dei beni e attività culturali MIBAC, PROBALLET ITALIA.(Diretto da Sabrina RINALDI e Marcello ALGERI.)

Il progetto è frutto di una collaborazione tra enti, compagnie e scuole operanti sul territorio

Il corso in danza classica e contemporanea, intensivo di formazione “ Corso Avviamento Professionale” atto alla preparazione dei danzatori per audizioni e per una carriera professionale nella danza. Dedicato a studenti pre-professionali nel loro ultimo anno, ballerini professionisti , diplomati o studenti stranieri che cercano di migliorare le loro opportunità nelle audizioni. Gli studenti che vogliono accedere al Corso Avviamento Professionale ( CAP 24100 ), saranno accettati per la loro struttura fisica e attitudinale. Queste le  qualità essenziali necessarie per completare un addestramento intensivo, quale, quello richiesto per soddisfare la domanda sempre crescente delle compagnie di danza. Al termine del programma biennale, gli studenti avranno sviluppato tecnica, abilità artistica, fiducia in se stessi e  maturità necessaria per intraprendere un percorso all'interno di compagnie di danza di rilevo. E conoscere un repertorio esteso di classico e opere contemporanee.

 

 

commenti (0)

che cosa è "Pro-Formazione"

INTRODUZIONE:
Questo studio “Accademico” dell’arte della danza, nelle sue forme classiche e moderno-contemporanee, si pone come percorso professionalizzante. Pedagogia e Ricerca sono completate con un corso di “gestione delle arti”, per preparare, attraverso molteplici stimoli e numerose formazioni, gli studenti al mondo del lavoro.
Un’analisi del mercato del lavoro a livello internazionale, svolto dalla Compagnia PROBALLET, ha permesso di rispondere con efficacia alle richieste di capacità tecniche sempre più precise, differenziate, esigenti e in continua evoluzione. Questa presa di coscienza, è la prerogativa essenziale che un corso di formazione e di perfezionamento deve tener presente, per essere in grado di offrire un lavoro didattico che crei i futuri professionisti del settore. Il lavoro didattico deve essere mirato è parte integrante del lavoro pratico. Le materie di studio devono necessariamente approfondire e consolidare una solida base su cui costruire la professione dell’artista tersicoreo. Il piano di studi prevede uno studio rigoroso che spazi dalla tecnica accademica, a quella moderna, contemporanea, alla sperimentazione ed improvvisazione.

IL LAVORO è L’OBIETTIVO PRIMARIO: 

colmare il divario tra il ballerino-studente e l'artista pronto per il palcoscenico per coniugarsi al mondo del lavoro.

 

PROGETTO GENERALE E CARATTERISTICHE:
Progetto con carattere di continuità per lo sviluppo e il perfezionamento professionale di giovani artisti del settore danza.

 Il progetto prevede 2 dipartimenti ben distinti e strutturati. 

  • Corso di formazione professionale strutturato in formazione e laboratorio.
  • Tirocinio/stagisti:

Il progetto è sostenuto da un corpo docenti professionale e qualificato che opera attraverso un piano di lavoro accademico.

Promotori del progetto: Ariston ProBallet, Danzarea, Pavlova

 

Il corso si propone di formare e perfezionare danzatori che rispondano alle esigenze del mercato (in grande evoluzione) della danza nazionale ed internazionale. 

Avviare all’ esperienza del lavoro (SPECIALIZZAZIONE / LABORATORIO).

Il corso nasce con la finalità di soddisfare la crescente domanda, da parte degli allievi danzatori, di una realtà qualificata di Formazione che perfezioni e che apra le porte alla professione.
Un supporto psicologico è previsto per la creazione di personalità forti, decise e sicure, nella consapevolezza delle proprie capacità e limiti. Lo scopo è di forgiare artisti “sani”, consapevolmente umili, generosi, quindi, pronti ad affrontare il lavoro professionale. Verrà posta grande attenzione alla sicurezza dello studio e del lavoro futuro. Grazie alla internazionalità del corso si creerà un gran lavoro di socializzazione e scambio culturale. Tutto ciò per assicurare che il percorso sia adeguato alle esigenze di sviluppo del sistema produttivo regionale e nazionale e che l’opportunità formativa sia chiara, seria e conduca al contratto di lavoro, oppure ad un serio e completo bagaglio culturale.

MODULI DIDATTICI:

  • tecnica classica (Vaganova e legato),
  • tecniche moderno- Contemporary Ballet (laban), 
  • laboratorio,
  • tecniche jazz, artisticità / espressione,
  • tecniche di pilates e rilassamento, preparazione fisica specifica per la danza

 

PROGRAMMA 2019/2020:

  • Il programma di formazione, avrà una durata di 10 mesi, x 2 anni e prevede:
  • Classi quotidiane di danza classica e contemporanea con i docenti del CAP-24100 e con i danzatori della Compagnia. 
  • Le classi saranno personalizzate per rispettare le caratteristiche fisico psicologiche di ognuno e raggiungere il massimo risultato. Grande attenzione verrà posta sullo studio “strumento corpo” per evitare errori di impostazione, causa primaria di incidenti e danni che non permettono di affrontare la carriera professionale in maniera idonea e protetta.
  • Laboratori con docenti ospiti nazionali ed internazionali.
  • Collaborazioni con soggetti esterni per performance e spettacoli.
  • Introduzione al repertorio della Compagnia
  • Attività pratico/performative in eventi in condivisione con la Compagnia, o interamente dedicati al corso.
  • Studio di espressività, drammatizzazione, mimo, interpretazione. Qualità indispensabili per la comprensione e lo sviluppo “dell’Arte” del balletto al fine di evitare “mode” che indirizzino verso forme di pura ginnastica dimenticando creatività ed espressione. 

ORARI LEZIONI

  • 10.00 / 11.30 - Lezione classica
  • 11.30 / 13.00 - Laboratorio
  • 13.15 / 14.15 - Repertorio compagnia
  • Da lunedì a venerdì

Di notevole rilevanza la fruizione e l’utilizzo del mezzo informatico e audiovisivo, che permetterà di visionare e studiare la tecnica attraverso lo studio delle registrazioni delle classi e la visione di filmati.

 

commenti (0)